A SINISTRA NELLA FOTO

Questa foto, in cui quello a sinistra è il sottoscritto, è già stata
pubblicata sul blog, unitamente al video da cui è tratta, in un post
di un anno e 1/2 fa che vi invito caldamente a rileggervi tutto.
Marco Pannella era personaggio troppo noto perché ci sia bisogno di un coccodrillo anche su un piccolissimo blog come questo: ne avrete già sentiti e letti troppi, alcuni redatti persino da squali, se non da sciacalli, per restare nella zoologia, ognuno a tirare in qualche modo dalla sua parte l'illustre scomparso, come al solito deificato con poche eccezioni (qui Odifreddi, qui Giannulli).
Ma se chi muore continua a vivere nei ricordi e negli animi di chi resta, è doveroso ricordare il pannella che è in noi, in me e in molti di quelli che erano adolescenti quando lui impose il suo stile di partecipazione politica, se vi pare troppo retorico parlare di impegno civile. Perché se a diciassette anni l'aria che respiri ti porta a discutere coi tuoi amici in gita del referendum sull'aborto anziché delle funzioni del tuo ultimo smartphone, la differenza la fa, e si proietta sul tuo futuro.
L'augurio è che almeno questa stagione di difficoltà, i ragazzi di oggi trovino in una o più persone il modello per tornare a occuparsi di politica in senso etimologico, cioè delle decisioni in merito alla propria "città" e quindi al proprio stesso futuro. O in altri termini che il movimento 5 stelle riesca ad avere sui valori di un paio di generazioni un impatto almeno simile a quello che Pannella e le sue battaglie ebbero su noi. Già questo, riescano o meno ad andare alla guida del Paese (i radicali restarono sempre su percentuali marginali, e sono stati preziosi finché restarono su posizioni di influenza "di sghimbescio", perché quando si avvicinarono ai governi, a destra e a sinistra, fu tramite giravolte e impicci francamente vomitevoli), sarebbe davvero tanto.

Nessun commento:

IN CANTINA

Terminato con Chi c'è c'è , la funzione di tappabuchi è lasciata in esclusiva ai miei  testi di canzoni , che ho registrato ma ced...