(NARR)AZIONE

Davvero ci avevate creduto, che Bersani sinceramente chiamava
Grillo a discutere di governo? si vabbè ciaaaaoooo!!!...
Questo post è una sorta di ideale prosecuzione di quello di ieri. E' successo che mi sono reso conto che l'espressione "la Democrazia è una narrazione ideologica che nasconde la vera struttura del Potere" non è che la declinazione sul tema di uno degli assiomi della comunicazione di massa, che poi sarebbe una delle ragioni per cui un Paese nella misura in cui è realmente democratico deve dotarsi di strumenti legislativi tali da garantire il pluralismo del controllo dei mass-media.
Laddove, come appunto da noi, questo pluralismo è quasi azzerato, e inoltre in quel quasi c'è molto di pura apparenza, può accadere e accade che narrazioni ideologiche imperino con tale pervasività che lo spazio per la possibilità che si affermino visioni diverse, magari più vicine alla realtà, è talmente ristretto che solo persone estremamente motivate e casualmente anche dotate di strumenti culturali adeguati possano attingervi, dove quella "e" significa che ci sono tanti che sarebbero dotati degli strumenti ma hanno altri interessi e non gli va e tanti che gli andrebbe ma non ci arrivano.
Per gli uni e per gli altri, ecco un elenco su cui ragionare per qualche giorno:

narrazione
realtà
i grillini non fanno mai nulla di concreto, e in particolare non hanno preso posizione contro le banche è del M5S l'unica proposta di legge per la ri-separazione tra le banche d'affari e le banche commerciali, la cui mancanza è la ragione prima della crisi attuale a livello mondiale, senza contare quelle per l'abolizione delle province (c'era già, Letta), l'informazione libera, la rinuncia alla TAV e agli F35 con utilizzo dei fondi per il reddito minimo, e su su fino a quella di iniziativa popolare per l'abrogazione del porcellum non discussa per due legislature...
Marino, esponente PD nuovo sindaco di Roma, si presenta pedonalizzando i Fori imperiali Marino, che ha vinto le primarie nonostante non fosse il candidato del PD e le elezioni cercando quanto più possibile di nascondere di essere del PD, si presenta con una decisione che senza essere inserita in una rivoluzione della viabilità con reale convenienza a prendere i mezzi pubblici e senza prevedere una riqualificazione archeologica della zona resterà una mossa demagogica, peraltro con pesanti ricadute sul traffico già fittissimo delle zone limitrofe
i grillini non hanno voluto fare il governo con Bersani dunque è colpa loro se è risuscitato il Cavaliere Bersani finalmente ammette pubblicamente di non aver mai pensato ad allearsi coi grillini ("son mica matto")
la Siria è governata da un feroce dittatore che usa armi chimiche contro i ribelli lo volete deporre? non vi è bastato fare la figura che avete fatto con Saddam? fate come vi pare, ma smettetela di prenderci in giro e abbiate il coraggio di chiamare le cose col loro nome: colonialismo
non è possibile stampare soldi a piacimento, i vincoli europei sono una dura necessità che ci impone di essere virtuosi è possibile stampare soldi a piacimento, lo facciamo per le banche e anche talvolta per scopi nobili, ma di nascosto
non è possibile intaccare la Costituzione, quindi nemmeno eliminare le province, per decreto la Costituzione si può massacrare in mille modi più raffinati, per le province useremo un disegno di legge costituzionale, uno nuovo mica quello di Grillo così vediamo di infilarci dentro qualcos'altro che ci conviene, ma per altre cose ben più importanti ci fa comodo dire che è intangibile e non la toccheremo

L'elenco si può allungare a dismisura, anche col vostro contributo; è da ritenersi pertanto meramente esemplificativo...

Nessun commento:

NON CHIAMATELO BOTTINO

Mappa tratta da un post su termometropolitico.it , così introdotto da Libre: " Sta meglio chi è fuori dall’Ue: Norvegia, Svizzera e I...