SILVIO FOR(D)EVER

Sic transit gloria mundi: ipse dixit, quello delle escort...
Fossi in lui non starei tanto tranquillo, e anziché guardarmi dai maniaci isolati madonninomuniti e dai blackblock estintorati comincerei a preoccuparmi proprio di quegli alleati che fanno finta di riceverlo con tanti onori e intanto pianificano di fargli le scarpe (con tutto il rialzo).
La documentazione fotografica qui riportata lo dimostra: "dagli amici mi guardi Iddio" forse è meglio di "forza gnocca", come slogan, in questo periodo. E dire che di avvertimenti gliene hanno mandati, eccome, a forza di spread grossi così, abbassamenti di rating, e alti moniti. Che in giro c'è gente capace di voltafaccia rapidissimi, poi, dovrebbe saperlo piuttosto bene, essendo proprio lui l'autore del più clamoroso ai danni della vittima di oggi. Che poi sarà l'ardua sentenza dei posteri a dirci se era più o meno dittatore di altri, mentre la cronaca dei prossimi mesi ci dirà già se abbiamo liberato la Libia o l'abbiamo schiavizzata: con Gheddafi era il primo stato africano per aspettativa di vita livello di istruzione condizione femminile e altri indicatori di benessere, vediamo se resta così o segue la parabola irachena. E non parliamo di democrazia, per favore, non fino a che abbiamo una legge elettorale che in pratica fa si che il 95% dei parlamentati siano nominati dalle segreterie nazionali dei partiti, e consentiamo che uno che controlla i mass media e il mercato pubblicitario sia non solo eletto in parlamento ma  addirittura abbia il ruolo di capo del governo e lo usi per spadroneggiare e farsi gli affaracci suoi da quasi 18 anni.
Insomma, il nostro amato premier stia in campana: i tanto temuti giudici comunisti sono degli agnellini al cospetto degli assassini che circolano liberamente, che i primi vogliono farti parlare i secondi semplicemente tacere. E badi, tra una Escort che frequenta e un Transit che cita, che un Ford presidente rischiò di finire ammazzato due volte nello stesso mese. Da due donne.

Nessun commento:

LA VITA COMINCIA...

Come fare quando vuoi mandare un pensiero pubblico a qualcuno che non ama i social , non è nemmeno su facebook , e forse nemmeno più segue ...