PASTA C'A SEGARA

Non sono riuscito a trovare l'etimologia di sègara (con l'
accento sulla e, si...). Anzi, a dire il vero lontano da Reggio
non sono mai riuscito a trovare la ségara, solo la bieta nella
sua versione più sottile le somiglia un poco. Ma non tanto...
Linguine alla bieta
Lava accuratamente la bieta eliminando le cime e le parti più dure.
Soffriggi uno spicchio d’aglio e aggiungi due pomodori pelati, schiacciandoli e lasciandoli cuocere un po’; aggiungi quindi la bieta, un bicchiere d’acqua e il sale.
A cottura completata, togli l’aglio.
A parte, cuoci delle linguine, e poi saltale nel sugo.
...
Ingredienti
  • un mazzetto di bieta sottile
  • uno spicchio d’aglio
  • sale
  • olio extravergine d’oliva
  • due pomodori pelati 
Lava a segara e mundala.
Suffrìi n’agghiu e fai ‘nu zzuchiceddhu cu ddu pelati: quandu è cunsumatu, ggiungi ‘a segara e nu biccheri r’acqua, e quandu si struri è fatta.
A segara è bella ch’i linguini.

Nessun commento:

IN CANTINA

Terminato con Chi c'è c'è , la funzione di tappabuchi è lasciata in esclusiva ai miei  testi di canzoni , che ho registrato ma ced...