FACIOLI

Arriva, il pezzo sul terremoto, arriva... É che devo smaltire la rabbia, e avere sotto le dita una tastiera tradizionale. Vi tengo tuned con un'altra ricetta di mia nonna, una che sotto il terremoto ci é nata, e ha vissuto nelle baracche 22 anni, fino a che col matrimonio non ha avuto la casa popolare. Altri tempi, nel bene e nel male...
Fagioli
La sera metti i fagioli a mollo con sola acqua.
Al mattino, sciacquali bene e metti ½ cipolla (se borlotti) oppure uno spicchio d’aglio (se cannellini) ed acqua abbondante, e lasciali bollire fino al consumo dell’acqua, stando attento a non farli bruciare.
Aggiungi altra acqua 2 dita sopra il livello dei fagioli, un pomodoro, ½ cucchiaio di sale, sedano (se fagioli bianchi), lasciali bollire fino alla densità voluta.
Se vuoi la pasta, il brodo deve essere 3 dita sopra il livello dei fagioli, altrimenti allungalo con acqua fino a quel livello, e quando bolle cuocila dentro, eventualmente aggiustando di sale.
Quando è cotta aggiungi un cucchiaio d’olio a crudo per commensale, ed eventualmente, se gradito, peperoncino fresco nei borlotti e pepe nero nei cannellini.

Ingredienti:
  • fagioli borlotti (o cannellini)
  • ½ cipolla (o uno spicchio d’aglio)
  • 1 pomodoro pelato
  • sedano
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Menti i facioli d’a sira prima nti na cassarola china r’acqua e nent’autru.
Appressu matina, lavili bbonu, inchi n’atra vota ‘a cassarola r’acqua, e mentili supra cu menza cipuddha (si su facioli ianchi, ambeci r’a cipuddha mentici un agghiu); falli bbùgghiri nzin’all’acqua mi si struri, ma attentu non mi si ‘mpigghianu!
Poi ggiungi autra iacqua ddu iirita supra r’iddhi, na pelata, ‘u sali, e si su facioli janchi na stampa r’accia: quandu si cunsuma su fatti.
S’i voi c’a pasta, ‘ggiungi tri gghirita r’acqua e quando bugghi cala jiritali, ‘ggiustala i sali e ‘a fini mentici na cucchiara r’ogghiu an cruru ll’unu. A ccu ‘nci piaci i facioli rrussi su bbelli c’u pipi ‘i rasta, nt’e janchi ambeci ci vai ‘u spezzi.

Nessun commento:

LA VERA CAUSA

No, senza ricorrere a studenti.it la formula non me la sarei mai ricordata... A scuola e all'università si studiano tante cose, ma ...