IL MOTEL DI LOLITA

Della serie "riceviamo e volentieri pubblichiamo", un invito a teatro per le prossime serate.
Il Motel è un inferno cialtrone, nel quale i dannati rivivono la parodia delle proprie colpe,  imprigionati in un eterno ruolo. E’ qui dentro però, che  hanno la possibilità di scardinare il proprio finale per provare a vivere oltre la parola fine, dentro le dinamiche di una vita futura, che loro non hanno avuto modo di condividere.
Così ritornano protagonisti di un loro personale futuro, portandosi però appresso tutto il fardello dell’inadeguatezza della loro esistenza.
Di fatto i personaggi ritornano a vivere la speranza dell’egoismo e riaffiora così quella legge della sopraffazione, dell’inganno, che già li aveva governati in vita.
Tema trasversale della piece è la responsabilità del mondo dei “grandi” verso le generazioni future. Il Motel diventa simbolo dell’anonimia delle passioni, chiuse in un mondo che non riesce a volgere il proprio sguardo al di fuori del proprio cortile.
IL MOTEL DI LOLITA
di Claudio Romanelli e Guido Rossi
Regia di Massimo Cardinali
dal 15 marzo al  20 marzo 2011
ore 21,00 - domenica ore 19,00
Teatro Sala Uno
Piazza di Porta San Giovanni 10
Roma
---
per info e prenotazioni
Associazione Culturale Controchiave
Via Libetta 1/a  - 06 45506613
Via Gaspare Gozzi 153 - 06 5432212

Nessun commento:

LA VITA COMINCIA...

Come fare quando vuoi mandare un pensiero pubblico a qualcuno che non ama i social , non è nemmeno su facebook , e forse nemmeno più segue ...